Come ottenere un prestito cambializzato senza busta paga

Il prestito cambializzato senza busta paga è una forma di prestito senza busta paga che si avvale delle cambiali come forma di restituzione del pagamento.
Le cambiali sono un titolo di credito esecutivo, quindi la banca potrà pignorare i beni in caso di insolvenza.
Quando conviene chiedere un prestito cambializzato senza busta paga
Il prestito cambializzato senza busta paga è un tipo di finanziamento che si diversifica per il metodo di restituzione dell’importo del capitale erogato, difatti, le rate mensili sono cambiali. Questa forma di pagamento va a presentare una garanzia maggiore per l’Istituto di credito concedente il prestito in quanto detiene un titolo esecutivo, quindi in caso di insolvenza del debito la banca potrà richiedere il pignoramento dei beni di cui è proprietario il debitore.
L’erogazione del capitale mediante il prestito cambializzato senza busta paga avviene con la del soggetto beneficiario del finanziamento sulle cambiali costituenti il modo di pagamento ma pure la garanzia di restituire il finanziamento. Per tale motivo, il prestito cambializzato è caratterizzato da una tempistica di accettazione oppure rifiuto molto breve: si può ottenere l’intero importo richiesto in soltanto 24 ore.
La forma della cambiale
La cambiale deve avere la regolare imposta di bollo alla sua emissione e va a costituire un titolo esecutivo che permetterà l’avanzo diretto della procedura espropriativa dei beni intestati al debitore qualora non paghi la cambiale. La forma di pagamento con cambiale viene disciplinata dalla Legge Cambiaria, il R.D. 14 dicembre 1933 n. 1669, con la quale si differenziano due tipi di cambiale:
la cambiale-tratta è un titolo di credito all’ordine. Un soggetto detto traente fa l’ordine a un secondo soggetto detto trattario di effettuare il pagamento di un capitale ad un terzo soggetto detto beneficiario;
il vaglia cambiario o anche detto pagherò cambiario è invece un titolo di credito all’ordine, in cui un soggetto emittente fa una promessa di pagamento di un capitale ad un altro soggetto beneficiario. Questo è appunto il caso del prestito cambializzato in oggetto.
Garanzie per un prestito cambializzato senza busta paga
Le garanzie per un prestito cambializzato senza busta paga sono rappresentate da:
un immobile;
un garante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *